politaruss

statia 1 it

Il mercato del gas naturale liquefatto (GNL) sta crescendo più rapidamente di quello del gas distribuito tramite la rete tradizionale. A giudicare dai progetti già annunciati, entro il 2020 la produzione complessiva del gas liquefatto potrebbe raddoppiare.

Uno dei giocatori principali di questo mercato sono gli USA, dove grazie all’estrazione del gas da scisti la produzione è cresciuta, mentre i prezzi sono calati. I produttori americani vogliono sbarcare nei mercati esteri. E’ stato annunciato che gli USA e il Canada sono in grado di produrre fino a 200 milioni di tonnellate di GNL. Per tre progetti sono già stati rilasciati i permessi di esportazione.

Tra i nuovi giocatori ci sono la Tanzania e il Mozambico che già stanno creando i rispettivi consorzi. C’è anche l’Australia che nei prossimi anni intende sorpassare il Qatar. Entro la fine del decennio in corso gli impianti GNL che vengono costruiti in Australia saranno in…

View original post 52 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...