politaruss

esminets

In Russia continua l’elaborazione di un cacciatorpediniere di nuova generazione. Attualmente le navi appartenenti a questa categoria sono divenute la principale potenza bellica di molte flotte e per le sue capacità possono essere considerate incrociatori. La costruzione in serie di simili navi è una condizione necessaria per la creazione di una flotta oceanica capace di portare a termine missioni lontane dalla costa.

Gli ultimi cacciatorpedinieri costruiti in epoca sovietica erano le navi appartenenti al progetto 956, famosi come cacciatorpedinieri del tipo «Sovremennyj» (moderno). In Russia, i cacciatorpedinieri venivano denominati, per tradizione, con gli aggettivi. Il capofila fu avviato nel marzo 1976 ed entrò in funzione nel 1980. Il sedicesimo ed ultimo cacciatorpediniere di questo tipo, costruito per la marina militare russa, è il «Besstrašnyj» (impavido), oggi «Admiral Ušakov», entrato in funzione nel 1993. Altre 4 navi del progetto 956 sono state costruite tra il 1999 e il 2006 su commissione…

View original post 37 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...