F.L.A.C.O.N.S. 2.0_

403px-MontecitorioCi stiamo incamminando con passo spedito alle elezioni del 24 e 25 febbraio. Ricordate come fu trattato il conflitto di interessi e chi fu critico nei confronti del magnate di Arcore? A mo’ di amarcord:

Il governo ritira molti dei suoi emendamenti alla legge sul conflitto di interessi, inoltre, la maggioranza è determinata a lasciare fuori dalla legge la questione dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi. Il governo, attraverso il sottosegretario Paolo Naccarato decide di cancellare 28 dei 60 emendamenti che erano stati presentati solo alcuni giorni fa. Molte critiche erano state avanzate dai rappresentanti in commissione dell’Italia dei Valori, del PDCI e della sinistra DS. In particolare sul fatto che si era preferita la più blanda formula della incompatibilità in luogo dell’ineleggibilità: Berlusconi dunque, ancorchè titolare di un’impresa operante in regime di concessione pubblica, potrebbe continuare a presentarsi alle elezioni.

VISITA FLACONS WEB SERVICE

View original post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...