Instant Moni

20130316-214804.jpg

«Difendo i diritti degli ultimi»; “Facciamo della Camera la casa della buona politica, anche per una scelta di sobrietà che dobbiamo agli italiani” le parole del nuovo presidente della Camera, Laura Boldrini. Se non saranno solo parole una buona notizia per gli italiani!

Al quarto scrutinio, la deputata di Sel, candidata dal Pd, viene eletta con 327 voti. Presenti 318, votanti 318, astenuti nessuno, maggioranza assoluta dei voti 310. Boldrini 327, Fico 108, voti dispersi 18, schede bianche 155, schede nulle 10.

Il suo slogan: “credere che si può dare un contributo anche se non si può rivoluzionare il mondo”. Le sue prima parole come presidente: «un pensiero per i troppi morti senza nome nel mar Mediterraneo», un mare «che dovrà sempre più diventare un ponte verso altri luoghi, altre culture, altre religioni». Altre sue parole di insediamento sono state per un impegno a difendere i diritti di chi…

View original post 171 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...