Andrea Cicciomessere

Mentre i 10 saggi, o consulenti, nominati da Napolitano si insediano per iniziare i loro lavori, si comincia a parlare sempre più insistentemente dell’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. In fondo è abbastanza chiaro che questi “saggi” sono stati pensati proprio per prendere tempo e per provare di far comunicare le parti in vista dell’inizio delle votazioni, previsto per il 15 aprile.

Le posizioni dei vari partiti sono abbastanza delineate:

Il PDL vuole un “moderato”. Parla di Gianni Letta ma sogna Berlusconi (proprio perchè si parlava di “moderati”, eh) o comunque qualcuno che lo possa salvare dalle sentenze dei suoi processi che sono ormai imminenti.

Il PD ovviamente non ci sta a dare il Quirinale a Berlusconi o ad uno dei suoi dipendenti, e quindi tira fuori i nomi di Prodi, Zagrebelsky e Onida che in alcuni casi potrebbero essere condivisi almeno dal M5S.

Monti non dice nulla, ma…

View original post 306 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...