Crediti imprese, saldo nel 2014 scatta la garanzia dello Stato Rottamazione per i mobili (Roberto Petrini).

Triskel182

Napolitano: “Fermate la deriva dei giovani senza lavoro”.
Le misure.

ROMA— Arriva ancora una volta sul tavolo del governo la proroga di sei mesi dell’ecobonus e degli sconti per le ristrutturazioni edilizie, e spunta la possibilità di “rottamare” anche mobilio e cucine. Mentre si accelera il meccanismo dei pagamenti dei debiti dello Stato alle imprese che nel 2014 potranno essere completamente estinti, come ha dichiarato il relatore del provvedimento al Senato, Antonio D’Alì (Pdl). Il nuovo meccanismo, messo a punto dal Tesoro anche su indicazione del cosiddetto piano Messori-Bassanini, rafforza la versione della Camera, che aveva già aperto la strada a nuovi meccanismi finanziari. Ora la norma introdotta dal Senato prevede esplicitamente la «garanzia dello Stato» sui debiti acquistati dalle «banche» e oggetto dei piani di rimborso degli enti locali. In questo modo l’operazione diventerà più appetibile in quanto, se gli enti locali si dimostrassero per qualsiasi motivo «insolventi», interverrebbe…

View original post 314 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...