Estratto “OCSE – Maggio 2013”

THE SHOW MUST GO OFF

Propongo un estratto tratto dagli “Studi Economici dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico)” aggiornati alla data di Maggio 2013. Il mio obiettivo è quello di riportare poche informazioni, utili però a riflettere sulle prospettive dell’economia italiana; informazioni e dati che spesso rischiano di essere storpiati dal linguaggio politico a vantaggio della politica stessa.

Figura 1. Crescita annuale media del PIL reale, 2000-11Immagine

Italia-Portogallo-Danimarca-Lussemburgo-Francia-Giappone-Spagna-Stati Uniti-Messico-Belgio-Grecia-Svizzera-Canada- Paesi Bassi-Nuova Zelanda-Irlanda-Islanda-Austria-Germania-Regno Unito-Aistralia-Israele-Finlandia-Norvegia-Svezia- Ungheria-Slovenia-Turchia-Repubblica Ceca-Cile-Corea-Polonia-Estonia-Repubblica Slovacca

Nota: I dati per la Norvegia si riferiscono al PIL continentale e per il Lussemburgo alla popolazione residente. I dati della popolazione risalgono al 2011 o all’ultimo anno disponibile.

Fonti: OECD Economic Outlook Database.

Per quanto riguarda la competitività dei costi del lavoro, la posizione dell’Italia rispetto ai suoi principali partner commerciali ha continuato a peggiorare fino all’inizio della crisi economica e finanziaria del 2009 (Figura 2). Il successivo miglioramento osservato da allora è…

View original post 995 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...